Qual è il punto? Drop Shipping vs. Stampa On Demand vs. Warehousing & Fulfillment

By on September 12th, 2018 Reading Time: 10 minutes

Nel mondo dell’e-commerce può succedere di perdersi nella vastità del gergo del settore. Se ti sei avvicinato adesso a questo mondo, questo potrebbe metterti in difficoltà: con l’abbondanza di scelta tra diversi modelli di business e fornitori di servizi, potresti trovarti a chiedermi di cosa hai realmente bisogno. Ci sono molte aziende che offrono servizi apparentemente simili, ma spesso leggermente diversi, e devi saper cogliere queste sottili differenze per individuare il miglior partner in base alle tue necessità.

Per renderti le cose un po’ più semplici, in questo articolo ti parleremo di questi tre argomenti:
• Il drop shipping
• La stampa on demand
• Warehousing e Fulfillment (Gestione del Magazzino e logistica)
Andiamo a vedere insieme il significato di questi termini, e ti spiegheremo anche quali sono i rispettivi pro e contro.

Suggerimento: se hai qualche dubbio su altri termini che hai incontrato su Printful, consulta il nostro post sul blog Printful Glossary, in cui vengono spiegati più di 50 termini comuni in ambito e-commerce.

Sei pronto? Allora iniziamo!

drop shipping fulfillment

Il drop shipping

Che cos’è il drop shipping? Si tratta di un modello commerciale mediante il quale un negozio non conserva un inventario dei prodotti che vende, ma li acquista da un terzo, un fornitore che poi spedisce i prodotti direttamente ai clienti finali.

Il modo in cui il drop shipping funziona è molto semplice: tu hai il tuo negozio online, i clienti lo visitano e possono fare i loro acquisti online.
Quando tu ricevi l’ordine, lo trasmetti al fornitore, essenzialmente acquistando il prodotto da loro per conto del cliente.
Il drop shipper, quindi, preleva il prodotto e lo fa arrivare al cliente finale.

Quali sono i vantaggi del drop shipping?

  • Non hai bisogno di un grande investimento per dare il via alla tua attività. Dal momento che pagherai i tuoi prodotti soltanto quando un cliente li ordinerà, non sarà necessario acquistare un inventario in anticipo. Non c’è rischio, dunque, per quanto riguarda i prodotti potenzialmente rimasti invenduti.
  • È più facile sperimentare. Puoi aggiungere al tuo negozio dei nuovi prodotti molto più semplicemente e testare il loro successo tra i clienti in modo più snello e facile.
  • È facile aggiungere nuovi prodotti. Quando un nuovo prodotto o uno stile di vita si afferma sul mercato, puoi cavalcare l’onda rapidamente. Può essere necessario molto tempo per iniziare a produrre qualcosa di nuovo da solo. Tramite il drop shipping si può concretizzare molto prima il prodotto idealmente desiderato.
  • Hai molte opzioni tra cui scegliere. Ci sono molti corrieri che vendono una moltitudine di prodotti. Dopo un attento studio di settore, sarai sicuramente in grado di trovare la soluzione perfetta per il tuo negozio.
  • Hai più tempo per occuparti unicamente del tuo negozio. Dimentica ordini di magazzino, imballaggio e spedizione e comunicazione con i fornitori: ora potrai pensare unicamente al tuo business!
  • Non avrai a che fare con l’evasione degli ordini e la spedizione. Eh già: fortunatamente adesso il drop shipper si occuperà di questo al posto tuo! Inoltre, lavorare con questa categoria di corrieri ti dà accesso a prezzi di spedizione molto più vantaggiosi di quelli che dovresti considerare qualora lavorassi da solo.
  • Il tuo marchio si farà riconoscere! Le aziende che si occupano della spedizione e della consegna sono di tipo “white label”: questo significa che il loro marchio non appare mai su nessuno dei pacchetti che i clienti ricevono. Ogni ordine sembrerà arrivare direttamente dal tuo negozio.

Suggerimento: consulta le diverse offerte per la stampa dedicate ai brand qui. Tra queste adesivi perfetti per una strategia di branding, etichette personalizzate e altro ancora.

Quali sono gli svantaggi del drop shipping?

  • Si perde il controllo sul processo di gestione degli ordini. Dal momento in cui non sei tu stesso a gestire i prodotti, dovrai affidarti e fidarti completamente dello shipper. Questo dovrà presumibilmente svolgere il suo lavoro in modo responsabile e mantenere standard elevati in ogni momento, ma tu non potrai controllarlo direttamente. Questo vale sia per l’evasione dell’ordine che per la qualità del prodotto.

Suggerimento: è incredibilmente importante fare ricerche adeguate prima di iniziare a lavorare con qualcuno: quando inizieranno ad arrivare tanti ordini, l’ultima cosa che vorrai sarà essere bloccato da un partner non affidabile come vorresti. È sempre una buona idea procedere preventivamente con degli “ordini di prova” per vedere il prodotto, la velocità con cui arriva il pacco e il modo in cui il prodotto stesso viene confezionato.

  • Minori margini di profitto. Ogni ordine avrà, secondo il modello del drop shipping, due transazioni: il cliente acquista il prodotto da te, che a tua volta lo acquisti dal tuo corriere. La differenza tra il tuo prezzo di vendita al dettaglio e il prezzo fissato dal corriere sarà il tuo profitto. Qualora vendessi tutto il tuo inventario, avrai tutto l’importo pagato dal cliente.
  • Potrebbe essere più difficile pubblicizzare il tuo brand. La maggior parte dei drop shipper ti offre spesso la possibilità per promuovere il tuo marchio, ma potresti non essere soddisfatto e volere qualcosa in più. Ad esempio, potresti aver voglia di distinguerti con degli imballaggi personalizzati o aggiungere degli articoli promozionali ai tuoi ordini. A seconda del corriere, le scelte in questo senso potrebbero risultare troppo limitate per i tuoi gusti. Inoltre, il tuo partner di spedizione sarà anche in piccola parte responsabile del tuo marchio e del tuo successo, ed in un certo qual modo tu perderai il controllo su alcuni passaggi della vendita.
  • Maggiore concorrenza. Se utilizzi un corriere per vendere un prodotto, significa che ci sono altri venditori che vendono lo stesso prodotto tramite lo stesso corriere. Ciò significa che dovrai trovare il corriere perfetto per vendere il prodotto.


A chi si rivolge il drop shipping? Il modello drop shipping è ideale per i punti vendita che hanno iniziato da poco la loro attività. Questo perché, con il drop shipping, non c’è necessità di un grande investimento iniziale, al contrario di quanto avverrebbe qualora occorresse garantirsi un inventario pronto.

Questo modello ti dà la libertà di sperimentare di più e di sfogare la tua fantasia, ma tieni sempre a mente che questo significa anche margini di profitto minori e un minor controllo sulla qualità del prodotto e sull’intero processo di spedizione.

print on demand

Stampa on demand

Cos’è la “Stampa On Demand”?  Con il modello POD (dall’inglese “Print on demand”) i disegni saranno stampati sui prodotti solo quando arrivano gli ordini e solo nella quantità richiesta da chi ordina.

Analogamente al concetto di drop shipping, con il POD non è necessario acquistare grandi quantità di prodotti: ogni disegno sarà stampato soltanto dopo l’effettiva ricezione dell’ordine.

Quali sono i vantaggi del POD?

  • Non è necessario stampare nulla “all’ingrosso”. Nel POD, l’accento è posto nella parte “su richiesta”: il prodotto avrà la sua stampa solo una volta che questa è stata ordinata. Ciò significa che non dovrai rischiare di investire i tuoi soldi in modo sbagliato e, soprattutto, non ti ritroverai con un enorme stock di t-shirt con un design che potrebbe non vendere sul mercato come sperato.
  • Non è necessario acquistare le stampanti. Il tuo partner POD si prenderà cura di tutti gli aspetti tecnici nel processo di stampa: non sarà quindi necessario acquistare macchine da stampa, che potrebbero risultare molto costose e non sarà necessario neanche imparare le tecniche di stampa, presumibilmente difficili da assimilare.
  • Puoi sperimentare facilmente nuovi disegni. La modalità POD ti consente anche di prenderti qualche piccolo rischio con i disegni che puoi proporre: potrai, ad esempio, inventare qualcosa di eclettico e insolito e vedere la risposta dei clienti. Visto che i prodotti sono stampati su richiesta, non stai facendo un investimento ingente su qualcosa che potrebbe non essere venduto. Se un design non ripaga le aspettative, puoi toglierlo dal tuo negozio.
  • È più facile personalizzare i tuoi prodotti. Con il POD puoi offrire maggiori opzioni di personalizzazione ai tuoi clienti. I tuoi clienti possono stampare qualcosa di unico e personale, come ad esempio il loro nome. Ma non ci sono vincoli: con POD puoi stampare solo la maglietta che ti serve e non necessariamente un intero gruppo!

Suggerimento: se stai utilizzando Printful, non puoi inviarci i tuoi ordini automaticamente (anche se sei esperto di tecnologia, puoi configurarlo anche tramite la nostra API), ma potrai senza dubbio rendere i tuoi clienti felici e soddisfatti!

  • Puoi sperimentare anche diversi prodotti. Eh già, con il POD potrai sperimentare non solo una varietà di disegni, ma anche un’ampia scelta di tipologie di prodotti. Basta dare un’occhiata a tutti i prodotti che vendiamo sul sito: l’aggiunta di nuovi prodotti al negozio richiederà solo pochi passaggi. Se, ad esempio, stai già vendendo dei poster di un’opera d’arte che hai realizzato, che ne dici di aggiungere alcune tazze con la stessa creatività? Oppure, se stai vendendo dei leggings, perché non aggiungere anche degli zaini al tuo negozio in modo che i tuoi clienti possano usarli per portare il necessario per il loro allenamento?

Suggerimento: puoi sempre controllare i nuovi prodotti e le altre cose che stiamo attualmente lavorando nella sezione “Prodotti futuri” del nostro sito web. Oppure, se c’è un prodotto che vorresti vedere aggiunto al nostro catalogo, lascia il tuo voto nelle richieste di funzionalità.

Ma ci sono anche alcuni aspetti negativi nel modello POD:

  • Si perde il controllo sul processo di adempimento e sulla qualità dei prodotti. Come per il drop shipping, POD significa che non si vede ogni prodotto stesso, quindi è sufficiente affidarsi alla stampante per eseguire correttamente il proprio lavoro. Questo è il motivo per cui è importante testare prima di iniziare a vendere, per vedere come sarà il prodotto finito.
  • Dipendenza necessaria dal partner di stampa per i prodotti e la loro disponibilità. Le aziende POD lavorano con diversi fornitori per la creazione di prodotti. Questo significa che ci sono sempre delle variabili sull’effettiva fattibilità degli ordini e, a volte, i prodotti potrebbero non essere disponibili o essere addirittura definitivamente fuori dal listino.

Suggerimento: quando si seleziona un prodotto da ricamo diretto (DTG) o un ricamo su Printful, cliccando sulla scheda “Disponibilità” sulla pagina del prodotto potrai controllare i livelli di stock. Dai un’occhiata alla t-shirt “Bella + Canvas 3001” se vuoi un esempio.

  • L’emissione dell’ordine richiede più tempo. Dal momento che ogni prodotto sarà stampato solo su esplicita richiesta, per far partire gli ordini sarà necessario più tempo rispetto a quando si dispone già di scorte disponibili. Il nostro tempo medio di emissione dell’ordine è di 3 giorni, mentre i tempi di spedizione vanno ben oltre. In qualità di proprietario del negozio, dovrai controllare direttamente le aspettative dei tuoi clienti, facendogli capire che il loro prodotto è unico e stampato su richiesta: solo per questo motivo c’è bisogno di più tempo rispetto all’invio di un prodotto realizzato in stock!
  • La gestione dei resi potrebbe essere complessa. Assicurati preventivamente di aver impostato una politica di restituzione che sia finanziariamente ragionevole per te e che idealmente vada di pari passo con la politica del tuo partner POD.

A chi si rivolge POD? Il POD, proprio come il drop shipping, è l’ideale per i negozi che sono aperti da poco. È perfetto se vuoi far crescere la tua attività e testare nuovi prodotti, in quanto il metodo POD ti consente di sperimentare con facilità nuove idee. Ma tieni presente che il modello POD implica che l’effettiva finalizzazione degli ordini richiederà più tempo: questa è una problematica che, invece, non riguarda chi ha a disposizione uno stock di prodotti già stampati.

warehousing and fulfillment

Warehousing e Fulfillment (Gestione del Magazzino e Logistica)

Cos’è il metodo W&F (dall’inglese warehousing&fulfillment)? Con i servizi W&F (spesso denominati servizi logistici di terze parti o 3PL), a differenza dei modelli precedenti, si mantiene uno stock di prodotti presso il magazzino del proprio partner in grado di soddisfare gli ordini in entrata per poterli poi inviare ai clienti finali. Printful offre anche questa tipologia di servizio ai suoi clienti, insieme alla spedizione drop-on su richiesta.
Ciò significa che, anche qualora il tuo negozio vendesse prodotti non realizzati da Printful, potrai tenere ugualmente lo stock nel nostro magazzino e, quando arriveranno gli ordini per questi articoli, li prepareremo e li invieremo ai tuoi clienti finali.

Quali sono i vantaggi del metodo W&F?

  • È un enorme risparmio di tempo. Un partner 3PL si prenderà cura del confezionamento e della spedizione dei prodotti per te. In questo modo tu avrai più tempo da dedicare ad altri aspetti della tua attività: marketing, assistenza clienti, ecc.
  • Consente di risparmiare spazio. Tenere i tuoi prodotti a casa o in ufficio potrebbe occupare molto spazio. Raccoglierli in un magazzino può risolvere il problema, aiutandoti anche a tenere sotto controllo i tuoi livelli di scorte.
  • Hai accesso a spese di spedizione più convenienti. Le aziende di evasione ordini che gestiscono centinaia o persino migliaia di ordini ogni giorno di solito hanno tariffe di spedizione e opzioni molto migliori di quelle che si potrebbero ottenere occupandosene da soli.
  • Maggiore convenienza all’aumentare delle dimensioni dell’azienda. Una società 3PL potrebbe essere più economica a lungo termine piuttosto che assumere dipendenti e noleggiare il proprio spazio di magazzino.

    Suggerimento: se hai ideato un design di successo, è possibile stamparlo in blocco inviando un ordine di stampa dello schermo, scegliendo di immagazzinarli automaticamente nel magazzino di Printful dopo che sono stati stampati. In questo modo, quando arriva un ordine per il prodotto, questo verrà inviato più rapidamente (solitamente in un giorno lavorativo).

Quali sono gli aspetti negativi del W&F?

  • È improbabile che sia redditizio per i negozi più piccoli. A seconda del partner di realizzazione scelto, ci saranno diverse cose che dovrai pagare. Ad esempio, con il servizio Printful’s W&F ti verranno addebitati costi per tre aspetti diversi del processo: la conservazione delle merci, l’evasione degli ordini e la spedizione. Dai un’occhiata al numero di ordini che ricevi al mese e calcola quanto costerebbe insieme alle spese di deposito, assicurandoti di non finire con uno stock inutilizzato a fine mese, che significherebbe uno spreco di denaro.
  • Anche qui, perderai parte del controllo su ciò che accade ai tuoi prodotti. Se mantieni i tuoi stock in un tuo magazzino, hai sempre il controllo su ciò che accade. Assicurati di trovare un partner 3PL di cui ti puoi fidare al 100% per gestire i tuoi prodotti con la stessa cura che avresti tu.

Suggerimento: questo è uno dei motivi per cui ti chiediamo di inviare i prodotti, che desideri conservare nel nostro magazzino, per l’approvazione prima di inviarli, in questo modo possiamo essere certi che saremo in grado di archiviarli e gestirli correttamente.

  • Spostare i tuoi prodotti potrebbe essere una seccatura. Anche se le aziende 3PL ti informano quando stai per esaurire i prodotti, consegnare i tuoi prodotti presso il loro magazzino in tempo può rivelarsi un problema. Sia se li consegnerete voi stessi, sia qualora li aveste spediti altrove, dovrete assicurarvi che i vostri prodotti raggiungano il futuro magazzino sani e salvi.

A chi è rivolto il W&F? Il W&F può essere di grande aiuto per i negozi che hanno già una presenza consolidata sul mercato e un flusso costante di ordini in arrivo. In questo modo risparmierai del tempo prezioso che potrai dedicarti ad altri aspetti della tua attività.

Printful è stato inserito nella Top 20 delle compagnie di ricezione e gestione ordini del 2018 da FinanceOnline!

office

Ora è il tuo momento!

Fino ad ora ti abbiamo raccontato tutto ciò che riguarda il drop shipping, la stampa on demand e il warehousing&fulfillment. Ora la palla passa a te. Studia ed esamina il tuo business: cosa vuoi fare esattamente?

Solo quando sarai sicuro e avrai chiaro il tuo obiettivo, potrai iniziare ad organizzare i mezzi per raggiungerlo e trovare il partner giusto che possa aiutarti in questo.


Chiunque tu scelga come tuo partner – sia esso Printful o qualcun altro – assicurati di aver fatto in anticipo un’indagine adeguata. È importante, infatti, che tu riesca a trovare un partner che sia davvero in grado di aiutarti con tutto ciò di cui la tua azienda ha bisogno.


Hai qualche domanda su Drop Shipping, POD o W&F? Oppure hai già provato queste modalità e vuoi raccontarci la tua esperienza?


Sentiti libero di condividere tutto nei commenti qui sotto!

Liva enjoys making lists on everything and anything - starting with ecommerce tips and ending with cuddliest cats and best movies.

If you enjoyed this post, subscribe to updates

Get actionable drop shipping advice in your inbox

You can unsubscribe at any time. See more info in our Privacy Policy.

Leave a Reply

Your email address will not be published

Ready to try Printful?

Connect to an ecommerce platform or make an order

Get started