Torna a tutti gli articoli
product-sourcing-ideas
Guida per principianti

Product sourcing: come trovare prodotti da vendere online

Di , 7 luglio 2021 Tempo di lettura: 6 minuti

Conosci l’arte del product sourcing? Se non sei ancora un esperto in materia, non preoccuparti, in questo articolo, ti spiegherò come trovare prodotti da vendere online.

Padroneggiando queste tecniche, sarai in grado di offrire un interessante catalogo di prodotti ai tuoi clienti. Quindi andiamo a vedere nel dettaglio come funziona l’approvvigionamento dei prodotti!

ABC del Product sourcing

Per prima cosa: cos’è il product sourcing o, in italiano, l’approvvigionamento dei prodotti?

L’approvvigionamento dei prodotti è il processo tramite il quale si trovano e ci si rifornisce di prodotti da vendere.

L’obiettivo del product sourcing è trovare prodotti di qualità e ottenerli a un prezzo ragionevole. È così che riesci a posizionarti come marchio di alta gamma, ottenendo comunque un buon margine di profitto.

cappello visiera denim personalizzato
Fonte: Printful

Ma come trovare prodotti di qualità? Sfortunatamente, non esiste un’unica ricetta miracolosa. Al contrario, ci sono cinque ottimi metodi per procurarti i prodotti. Iniziamo col vedere quali sono!

Dropshipping

Il dropshipping è uno dei metodi di approvvigionamento più popolari. È un modello di business grazie al quale vendi prodotti di un fornitore senza possedere materialmente l’inventario. I prodotti sono depositati nei magazzini dei grossisti e vengono spediti ai tuoi clienti direttamente da loro.

Come funziona il dropshipping? 

Supponiamo che tu abbia un negozio online e utilizzi un servizio di dropshipping. Quando un cliente ordina dal tuo negozio, il fornitore riceve l’ordine, lo evade e spedisce il prodotto al tuo cliente. Paghi il fornitore solo quando la vendita viene completata.

Pro

  • Nessun investimento iniziale

Non è necessario acquistare l’inventario in anticipo: paghi il prodotto solo quando un cliente lo ordina.

  • È più semplice seguire le nuove tendenze 

La maggior parte delle compagnie di dropshipping vende prodotti popolari e si assicura di offrire prodotti di tendenza. Puoi mostrare quei prodotti sul tuo negozio e venderli immediatamente.

Contro

  • Forte concorrenza tra i venditori online

Molti proprietari di negozi si riforniscono dallo stesso dropshipper, quindi c’è un’alta probabilità che tu stia vendendo esattamente gli stessi prodotti di chiunque altro.

  • Tempi di spedizione più lunghi

Se i prodotti di dropshipping vengono immagazzinati all’estero, possono essere necessari mesi prima che gli ordini raggiungano i clienti.

magazzino printful
Fonte: Printful

In breve, un’attività di dropshipping è semplice da mettere in piedi. Dall’altro lato però, il grado di personalizzazione e differenziazione del prodotto dalla concorrenza è limitato. 

Il seguente metodo di approvvigionamento del prodotto è simile al dropshipping, ma si distingue da quest’ultimo proprio per le opzioni di personalizzazione.

Print on demand

Il print-on-demand (POD) è un modello di business simile al dropshipping: i prodotti che vendi sul tuo negozio sono del fornitore POD, perciò non devi mantenere l’inventario. Ciò che rende diverse le aziende POD è che ti permettono di stampare sui prodotti. Puoi creare tutte le grafiche che desideri e farle stampare su tazze, ricamare su borse, incidere su gioielli e molto altro ancora.

Come funziona il print on demand?

Supponiamo che tu abbia un negozio online e utilizzi un’azienda POD come Printful. Quando un cliente ordina qualcosa dal tuo negozio, la tua azienda POD riceve l’ordine e ti informa. L’azienda quindi stampa, confeziona e spedisce il prodotto al tuo cliente per conto tuo.

Pro

  • Nessun investimento iniziale

Proprio come con il dropshipping, paghi i prodotti solo quando un cliente li ordina.

  • Libertà di creazione

Puoi creare i tuoi progetti e vendere prodotti originali che nessun altro offre.

felpa personalizzata
Fonte: Printful

Contro

  • Nessun controllo sulla qualità della produzione e del servizio

Come con il dropshipping, non vedi cosa viene inviato ai tuoi clienti. Ecco perché è importante potersi fidare del proprio fornitore POD e ordinare campioni di prodotti prima di venderli.

  • Politica di reso

La maggior parte delle aziende di stampa su richiesta non accetta resi a causa del rimorso dell’acquirente. Può essere difficile spiegarlo ai tuoi clienti.

Sia il print on demand sia il dropshipping ti consentono di vendere prodotti senza possedere scorte. Ci sono però altre modalità di product sourcing attraverso cui vendere prodotti che hai a portata di mano, quindi in stock.

Vendita all’ingrosso

Consiste nell’acquistare prodotti da un grossista in grandi quantità e a prezzi bassi. Dovrai però rivenderli con un markup, quindi aggiungendo una percentuale che hai determinato tenendo in considerazione i costi di produzione.

Per procurarti i prodotti da vendere online, devi prima trovare un grossista che offra i prodotti che ti interessano, dopodiché, acquistarli e:

  • occuparti di trasportare l’inventario al tuo magazzino e di spedire gli ordini del cliente;
  • oppure, se non hai un magazzino, puoi spedire le merci a una società di logistica di terze parti (3PL) che immagazzinerà e spedirà i prodotti ai clienti con il tuo marchio.
servizi di magazzinaggio e gestione logistica
Fonte: Printful

Pro:

  • Sconti all’ingrosso

Acquistare in grandi quantità significa ottenere uno sconto sui prodotti. Avrai più margine per aumentare il prezzo e, quindi, guadagnare di più.

  • Controllo sullo stock

Non è sempre possibile monitorare i livelli delle scorte quando si lavora con aziende POD e dropshipper. Invece, se sei il proprietario dell’inventario, puoi seguire i livelli delle scorte e assicurarti di non vendere più articoli di quelli che hai.

Contro

  • Investimento iniziale

Dovrai investire per acquistare l’inventario e assicurarti di poter vendere i prodotti per recuperare i soldi spesi.

  • Spazio di archiviazione

I grossisti non immagazzinano e/o spediscono i prodotti ai clienti come fanno le aziende POD e le compagnie di spedizioni. Quando acquisti da un grossista, devi disporre di un luogo in cui conservare le scorte e organizzarti per spedirle ai clienti.

Produttore

Proprio come un grossista, un produttore vende prodotti in grandi quantità e a prezzi bassi. La differenza è che i grossisti rivendono i prodotti realizzati da qualcun altro, mentre i produttori vendono i prodotti realizzati da loro.

processo di produzione printful
Fonte: Printful

Come vendere prodotti tramite un produttore

Il modo in cui lavori con un produttore è simile alla collaborazione con un grossista. Tu ordini i prodotti e chi gestisce l’evasione degli ordini spedisce l’inventario a te o al tuo partner 3PL.

Pro

  • Prezzo base del prodotto basso

Acquistando direttamente da un produttore, è probabile che i prodotti costino meno rispetto a quelli offerti dai grossisti.

  • Prodotti unici e premium

Puoi creare i tuoi prodotti esclusivi e farli realizzare da un produttore esperto.

Contro

  • Investimento iniziale

Tutti i produttori lavorano con ordini all’ingrosso. Dovrai investire in prodotti e sperare di essere in grado di venderli tutti.

  • Spazio di archiviazione

Analogamente ai grossisti, i produttori non immagazzinano e/o spediscono i prodotti ai clienti, quindi avrai bisogno di un posto dove immagazzinare le scorte e di un modo per spedirle.

Rimane un solo metodo di approvvigionamento dei prodotti da rivedere: l’artigianato, noto anche come “DIY”, fai da te o fatto a mano.

Artigianato

Se non desideri lavorare con un’azienda per procurarti prodotti da vendere sul tuo negozio, puoi sempre crearli. Sta a te decidere se preferisci realizzarli su ordinazione o fabbricarli in anticipo in grandi quantità.

A seconda del metodo di fabbricazione del prodotto che utilizzerai, puoi quindi spedire i prodotti personalmente o affidare questo lavoro a una società 3PL.

prodotti artigianali
Fonte: Printful

Pro

  • Fatto con amore

Quando un prodotto è fatto a mano è sicuramente un punto di forza perché i clienti danno più valore a un articolo di artigianato che a uno prodotto in serie.

  • Controllo sulla qualità

Sarai il produttore degli articoli e probabilmente anche lo specialista del controllo qualità. Realizzare i prodotti personalmente è un modo sicuro per garantire ai tuoi clienti prodotti di alta qualità.

Contro:

  • Sono necessarie abilità manuali e attrezzature per il fai da te 

Se decidi di fabbricare i prodotti di persona, dovrai coprire alcune spese, come l’attrezzatura e le materie prime da utilizzare.

  • Richiede tempo

I clienti possono essere impazienti quando si tratta di ricevere gli ordini. Dovrai spiegare che ci vuole tempo per produrre i tuoi prodotti.

E voilà! Hai scoperto quali sono i cinque metodi di product sourcing: dropshipping, print-on-demand, acquisti all’ingrosso, rifornirsi da un produttore e l’artigianato. Ora che sai come trovare prodotti da vendere online, passiamo alla gestione degli ordini.

Come gestire gli ordini

Quindi hai ordinato in blocco vari prodotti personalizzati. Cosa succederà dopo? Hai due opzioni.

1. Puoi trasformare il tuo salone, la tua cantina o il tuo ufficio in un magazzino e spedire tu stesso i prodotti ai clienti

Pro: risparmierai e avrai il pieno controllo sul processo di gestione.

Contro: rischi di perdere tempo che avresti potuto utilizzare per focalizzarti sulle strategie di marketing e sullo sviluppo aziendale.

2. Spedisci l’inventario a Printful e lasci che noi ci occupiamo di conservarlo e spedirlo a tuo nome

Pro: potrai concentrarti su aree di business diverse dall’evasione degli ordini per concentrarti sulla crescita del tuo marchio.

Contro: dovrai coprire le spese di stoccaggio e gestione logistica.

Come piccolo marchio, essere in grado di spedire rapidamente mi dà un vantaggio competitivo nel mercato di oggi. La gestione esternalizzata del magazzino e della logistica mi sta aiutando a costruire una presenza e una reputazione affidabile.

Chelsea Cosby, Sunset Empire Apparel

Printful offre servizi di magazzinaggio e gestione degli ordini agli imprenditori che desiderano esternalizzare la gestione dell’inventario. Puoi conservare i tuoi prodotti e articoli promozionali – come gli adesivi – nei nostri depositi. Abbiamo magazzini in tutto il mondo, questo significa che i tuoi prodotti non dovranno viaggiare in lungo e in largo per raggiungere i tuoi clienti.

Scegli il metodo di approvvigionamento che fa per te!

Il nostro viaggio per imparare l’arte del product sourcing finisce qui. Ti ho insegnato come procurarti i prodotti, ora è arrivato il momento di venderli online. Tutto quello che devi fare è scegliere il metodo che fa per te. Puoi sempre cambiarlo lungo la strada.

Se hai già provato uno di questi metodi, condividi la tua esperienza nei commenti. Se hai appena avviato un e-commerce, non mi resta che augurarti buona fortuna!

Una specializes in third-party logistics and knows Printful's Warehousing & Fulfillment services from A to Z. She enjoys digging deep into marketing psychology and developing her creative writing skills.

Comments

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata



Torna a tutti gli articoli

Sei pronto a provare Printful?

Collegati a una piattaforma e-commerce o effettua un ordine

Inizia ora