Logo Blog di Printful
Prodotti Inizia
Logo Blog di Printful
Piani di abbonamento
Printful Pro Printful Plus

Blog / Marketing tips / Come vendere su Instagram

Come vendere su Instagram: 7 strategie a prova di social

Come vendere su Instagram: 7 strategie a prova di social
Vittoria Eugenia Rigutto

Scritto da: Vittoria Eugenia Rigutto

10 min di lettura

Sì, è vero, probabilmente si stava meglio quando l’idea di vendere su Instagram o su qualsiasi altro social network era ancora pura fantascienza. Come proprietari di un business online, non possiamo però far finta che strumenti del genere non esistano: essere dove sono i consumatori è di vitale importanza per vendere i nostri prodotti e, che ci piaccia o no, al giorno d’oggi la maggior parte di loro si trova su Internet. 

Instagram, ad esempio, è una piattaforma in cui brand di tutte le dimensioni possono connettersi facilmente con gli amanti dello shopping. Creare un account Instagram non è però sufficiente, bisogna comprendere le sue meccaniche e i trend che lo caratterizzano per riuscire a farsi conoscere. 

Quindi, bando alle ciance e andiamo a vedere 7 strategie ben testate che ti permetteranno di vendere su Instagram i tuoi prodotti e di trasformare il tuo profilo aziendale in una fonte stabile di traffico e ordini.

Condividi Storie Instagram regolarmente

A livello globale, questa funzione di Instagram viene utilizzata quotidianamente da oltre 300 milioni di persone, il che rappresenta circa il 60% dei 500 milioni di utenti Instagram attivi giornalmente. Non vorrai di certo farti scappare un bacino d’utenza del genere!

Lasciando momentaneamente perdere i numeri, perché dovrebbero interessarti le Storie di Instagram? Prima di tutto, hanno una caratteristica non indifferente: durano solo 24 ore. Se quindi hai molte notizie o prodotti da condividere sui social media, sono l’opzione ideale perché ti permettono di far arrivare le info ai tuoi follower senza spammare il tuo feed Instagram. 

In secondo luogo, ti permettono di avere accesso a funzionalità molto utili: 

  • Storie in evidenza. Come abbiamo detto, le Storie svaniscono dopo 24 ore. Instagram ti dà però la possibilità di salvarle negli Highlights,  una funzione che consente agli utenti di rivederle anche a distanza di tempo. 
Storie in evidenza di Instagram
  • Aggiunta di link alle Storie. Dirigere i tuoi clienti verso il tuo negozio e i tuoi prodotti è facilissimo: ti basterà aggiungere un link alla tua Storia Instagram!
  • Storie shoppable. Se hai un profilo aziendale collegato a un catalogo di Facebook, puoi anche taggare i prodotti aggiungendo un adesivo di prodotto nelle tue Storie di Instagram. In questo modo, i tuoi clienti avranno la possibilità di vedere le informazioni sul prodotto direttamente su Instagram, e decidere se vogliono fare un acquisto.
  • Storie sponsorizzate. Ahimè, la copertura organica delle Storie di Instagram sta lentamente diminuendo e comincia ad essere difficile mantenere lo stesso engagement senza pubblicità a pagamento. Quelle sponsorizzate possono dunque aiutarti a far vedere il tuo profilo e, di conseguenza, i tuoi prodotti a nuovi potenziali clienti.

Come vendere su Instagram con le Storie?

  • Crea contenuti accattivanti. Dai una marcia in più alle tue Storie di Instagram utilizzando la funzione Boomerang e aggiungendo GIF, musica, e filtri all’occasione. Per quanto riguarda cosa mostrare, i “dietro le quinte” funzionano benissimo su questo social network perché danno la possibilità agli utenti di sentirsi più vicini al brand.
  • Interagisci con i tuoi follower. Fai entrare gli utenti Instagram nel tuo mondo attraverso domande e risposte, sondaggi e quiz. In questo modo, creerai un senso di community e i clienti saranno più propensi a continuare a seguire il tuo profilo e a comprare prodotti sul tuo negozio.
  • Aggiungi link ai tuoi prodotti. Crea una Storia Instagram coinvolgente, aggiungi il link al tuo negozio o all’articolo che stai promuovendo, targetizza il tuo pubblico in modo efficace e goditi tassi di conversione maggiori!

Organizza Dirette su Instagram

Fin dall’inizio della pandemia e dei primi lockdown, la popolarità del live streaming ha cominciato a crescere tra le persone di tutte le età. Quindi, anche se ti tremano le ginocchia alla sola idea di interagire con un pubblico in diretta, questa cosa s’ha da fare: procurati un cavalletto e una ring-light e buttati! I tuoi clienti saranno più che felici di scoprire chi c’è dietro al loro marchio e ai loro prodotti preferiti.

Se non hai mai dato il via a una Diretta Instagram sul tuo profilo, ecco qualche idea su cosa fare:

  • condividi con i tuoi clienti dettagli esclusivi dei tuoi eventi in programma
  • organizza interviste con esperti del tuo settore
  • mostra i prodotti e le loro caratteristiche
  • annuncia le novità in arrivo
  • condividi il link al tuo negozio e incoraggia gli utenti a dare subito un’occhiata ai prodotti

Come vendere su Instagram con le Dirette?

Per prima cosa, assicurati di informare e coinvolgere il maggior numero di persone possibile. Fai un annuncio in forma di Post e di Storia Instagram pochi giorni prima dello streaming e spiega cosa farai durante la Diretta. In questo modo, chi ti segue sarà già a conoscenza dell’evento e quando Instagram invierà a tutti i tuoi follower una notifica automatica del tuo andare in diretta, sapranno esattamente cosa aspettarsi.

E non dimenticare di prepararti in anticipo! Pianifica il contenuto che vuoi condividere sul social network e assicurati che la tua sessione di streaming sia divertente e coinvolgente. Ultimo ma non meno importante: testa la qualità video e audio prima di cominciare!

Trasforma il tuo profilo Instagram in una seconda pagina web

Sempre più persone utilizzano Instagram, e non Google, per informarsi sui marchi e i prodotti che hanno catturato il loro interesse. Per questo motivo, il tuo profilo Instagram non dovrebbe essere solo esteticamente piacevole, ma anche informativo. Una sorta di guida social, insomma.

Come vendere su Instagram con un profilo aziendale?

  • Fai in modo che il tuo business abbia uno stile grafico immediatamente riconoscibile e utilizzalo ovunque: sul tuo sito web, nelle email e sì, su tutti i social media, compreso Instagram. 
  • Scrivi una biografia che aiuti gli utenti a capire chi sei e cosa stai facendo.
  • Aggiungi alla biografia Instagram il link al tuo sito web e ai tuoi prodotti.

Avere un account Instagram con un look elegante e coerente consentirà al tuo brand di essere percepito come consolidato e affidabile, invogliando così gli utenti a diventare parte di ciò che rappresenti ordinando uno dei tuoi prodotti.

Utilizza i contenuti generati dagli utenti (UGC)

Usare i contenuti generati dagli utenti (ovvero foto, recensioni, etc. dei prodotti) su Instagram ti permetterà di dare grande importanza ai tuoi clienti e lasciare che siano loro a raccontare il tuo marchio. In questo modo, gli altri potenziali acquirenti si fideranno maggiormente della tua attività. La parte migliore? Sono contenuti totalmente gratuiti!

Come richiedere gli UGC

Una domanda sorge però spontanea: come si può ripostare questi contenuti su Instagram in modo legale? Noi di Printful facciamo così: quando i clienti ci taggano nelle loro foto o utilizzano l’hashtag #ilmioprodottoprintful, per chiedere loro il permesso di usare le foto sui nostri profili social scriviamo un commento sotto il post. Per accettare, gli utenti devono semplicemente rispondere al commento con un hashtag di conferma, #siprintful nel nostro caso.

Come vendere su Instagram con i contenuti generati dagli utenti?

  • Controlla attentamente le menzioni del tuo brand su Instagram e sugli altri social network per trovare le foto e i video migliori dei tuoi prodotti.
  • Scrivi a chi ha condiviso post relativi al tuo business e chiedi loro il permesso di ricondividerli sul tuo account o sito web.

Per poter ricondividere legalmente il contenuto dei tuoi clienti, è necessario chiedere il loro permesso e, una volta pubblicato sul tuo profilo, taggarli.

Tutti amano essere apprezzati e lo stesso vale per gli utenti di Instagram. Ecco perché pubblicare foto o video dei prodotti provenienti dai tuoi follower sul tuo account è un altro modo per aiutarti a costruire un brand affidabile fatto di clienti fedeli.

Utilizza hashtag pertinenti e popolari

Gli hashtag di Instagram aiutano gli utenti a trovare i tuoi post, a scoprire il tuo brand e a decidere se vogliono diventare tuoi clienti e comprare i tuoi prodotti. Possono anche essere utilizzati a fini promozionali e per monitorare cosa stanno facendo i tuoi concorrenti.

Le persone possono anche decidere di seguire un certo hashtag come farebbero con amici e influencer, quindi scegliere quelli giusti è piuttosto importante. 

Come vendere su Instagram con gli hashtag?

  • Crea hashtag legati al tuo business per rendere i post relativi alla tua attività online semplici da cercare e seguire.
  • Cerca su Instagram hashtag di tendenza che possano essere associati al tuo marchio e ai tuoi prodotti.
  • Non dimenticare di modificare gli hashtag a seconda di ciò che appare nel tuo post. Utilizzare sempre la stessa lista limita l’esposizione a nuovi follower.

Se usati strategicamente, gli hashtag possono aiutarti a raggiungere un pubblico più ampio e aumentare la visibilità del tuo marchio e dei tuoi prodotti. 

Lavora con i micro influencer

Questi sono brand advocate che hanno tra i 2.000 e i 100.000 follower. Super, ma saranno la scelta giusta per il tuo brand? Andiamo a vedere i pro e contro.

Pro:

  • rispetto a quelli con un seguito maggiore, i creator più piccoli hanno un legame più stretto con i loro follower di Instagram: avere meno utenti che li seguono permette loro di interagire con il pubblico e rispondere a commenti e messaggi privati più spesso. 
  • lavorare con loro costa meno.
  • i follower si fidano più della loro opinione che di un annuncio pubblicitario.

Contro:

  • trovare il giusto micro influencer può essere un processo lungo. 
  • per raggiungere gli obiettivi della tua campagna di marketing potresti dover lavorare con più di uno di loro alla volta.
  • in tal caso, la gestione dei contenuti e dei pagamenti può richiedere del tempo, dal momento che ognuno di loro avrà i propri prezzi e requisiti.
  • è possibile acquistare follower su Instagram, quindi dovresti assicurarti che quelli con cui vuoi lavorare non lo stiano facendo. 

Come vendere su Instagram con l’aiuto dei micro influencer?

  • Scegli creator la cui nicchia di mercato combaci con la tua.
  • Misura il successo delle tue campagne. Per capire se lavorare con un determinato micro influencer funziona, puoi fornirgli un codice promozionale da offrire ai suoi follower per l’acquisto dei tuoi prodotti.
  • Se i risultati non ti soddisfano, provane un altro con un pubblico diverso.

Se i creator che scegli sono affidabili e apprezzati da chi li segue, investire in partnership con loro ti sarà utilissimo: un loro feedback onesto non potrà che giovare al tuo brand e ai tuoi prodotti.

Utilizza Instagram shopping e le Storie

Abbiamo già menzionato le Storie, ma sapevi che ora, grazie a Instagram shopping, è possibile attivare l’opzione di acquisto dei prodotti anche nei post? Tutti i proprietari di account aziendali Instagram possono contrassegnare fino a cinque prodotti per immagine, o fino a venti prodotti per carosello, in modo che appaiano i nomi, una breve descrizione e i prezzi degli articoli. Se un utente clicca sul prodotto nella foto, verrà automaticamente indirizzato al tuo negozio per maggiori dettagli. Le parte migliore? Impostare Instagram shopping richiede solo pochi minuti!

Instagram shopping

I post di Instagram shopping sono disponibili in moltissimi paesi tra cui Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti.

Come vendere su Instagram con Instagram shopping?

Il principale punto di forza dei post shoppable è che gli utenti non devono nemmeno lasciare l’app per acquistare i tuoi prodotti, il che li rende il modo più semplice e diretto per vendere su Instagram. Il tuo compito è semplicemente quello di utilizzare tutto ciò che la funzione Instagram shopping offre, in modo da offrire ai tuo follower il maggior numero di informazioni possibili sui prodotti:

  • crea un’immagine di prodotto accattivante
  • scrivi una breve descrizione del prodotto
  • comunica il prezzo
  • aggiungi il link al prodotto

La ciliegina sulla torta? Una volta che avrai creato 9 post shoppable, comparirà una nuova scheda negozio sul tuo profilo e gli utenti saranno in grado di vedere tutti i tuoi post facenti parte della categoria in un unico luogo.

Leggi anche: Come guadagnare da casa: 20 idee per farlo seriamente

Altri servizi che ti aiuteranno a vendere su Instagram

Linkin.bio

Linkin.bio ti permette di creare una pagina di destinazione che assomiglia al tuo feed Instagram, ma rende tutte le tue foto cliccabili. In questo modo, puoi selezionare qualsiasi immagine con un prodotto che ti piace e acquistarlo. Semplice, no?

Come appare Linkin.bio

Foursixty 

Foursixty trasforma i post di Instagram in gallerie shoppable da inserire sul tuo sito web. La pagina è esattamente come il feed di Instagram, la differenza sta nel fatto che, cliccando su una foto, potrai vedere i prodotti taggati che puoi acquistare.

Come appare Foursixty

Like2buy

Like2buy ti permette di creare post con i tuoi prodotti taggati direttamente su Instagram.

Come appare Like2buy

Il tuo Instagram è già ottimizzato?

Instagram è un canale di vendita perfetto per gli e-commerce, ma sarai tu a dover scoprire quali delle strategie proposte in questa guida funzionano meglio per te e la tua attività. Non esiste una soluzione universale, quindi rimboccati le maniche e inizia a sperimentare: implementa le diverse tecniche una per una, monitora i tuoi risultati e mantieni solo quelle migliori. Scegli saggiamente, concentrati sul tuo target di riferimento e sui suoi interessi e bisogni e vedrai che, a poco a poco, diventerai un vero guru del vendere su Instagram!

Ora vai, tigre! E, in caso volessi sperimentare con altri social, dai un’occhiata al nostro articolo su come vendere su TikTok

author

Da Vittoria Eugenia Rigutto il 26 gen 2022

Vittoria Eugenia Rigutto

Italian Content Marketing Specialist @ Printful. Storyteller poliglotta con una mente curiosa, una Specializzazione in Graphic Design & Brand Development e un grande interesse per tutto ciò che riguarda social media, arte e psicologia.

Italian Content Marketing Specialist @ Printful. Storyteller poliglotta con una mente curiosa, una Specializzazione in Graphic Design & Brand Development e un grande interesse per tutto ciò che riguarda social media, arte e psicologia.

Cerca nel blog

Dettagli

Vittoria Eugenia Rigutto

Scritto da: Vittoria Eugenia Rigutto

10 min di lettura 26 gen 2022

Cos'è Printful?

Printful è un servizio di stampa e dropshipping con centri logistici in tutto il mondo. Aiutiamo i nostri clienti a seguire le proprie passioni e a trasformare le idee in marchi e prodotti.

  • Registrati gratis
  • Personalizza centinaia prodotti
  • Vendi online senza magazzino
  • Raggiungi clienti in tutto il mondo

Crea prodotti unici e inizia a guadagnare con i tuoi progetti!

Inizia