Torna a tutti gli articoli
Vuelta al cole 2021
Il calendario dell'e-commerce Marketing tips

Idee per le promozioni Back to school 2021

Di , 14 luglio 2021 Tempo di lettura: 6 minuti

La stagione del rientro a scuola (o come si dice in inglese, del Back to school) si sta avvicinando. Ogni anno, questo periodo rappresenta per bambini, studenti e genitori un nuovo inizio, ma questo Back to school 2021 ha un significato particolare. Bambini e adulti sono infatti più desiderosi del solito di ricominciare da capo. Una recente ricerca mostra che questa voglia lasciarsi alle spalle mesi di didattica a distanza e ritornare alla normalità alimenterà anche i consumi, poiché ci si prepara a riunirsi con i compagni di classe, colleghi e a socializzare di più.

Per i rivenditori online, è un ottimo momento per iniziare ad attuare promozioni Back to school, e noi siamo qui per aiutarti. Ma prima di arrivare alla parte pratica delle attività promozionali, diamo un’occhiata ad alcune statistiche che ti aiuteranno a comprendere quanto questo periodo sia importante per il tuo e-commerce.

Previsioni sugli acquisti per il Back to school 2021

La stagione del Back to school è importantissima sia per il commercio offline che online in quanto coinvolge un gran numero di persone, dai bambini dell’asilo agli studenti universitari. E non dimentichiamo che interessa anche genitori, insegnanti ed educatori.

Purtroppo in Italia, l’anno scorso si è registrato un forte calo dei consumi del materiale scolastico, soprattutto per quanto riguarda articoli di cancelleria, zaini e diari. Un risultato del tutto plausibile dovuto alla forte incertezza che ha investito le famiglie italiane e l’organizzazione della didattica.

Non possiamo affermare invece los stesso per gli Stati Uniti, dove la spesa media per i materiali scolastici delle famiglie è aumentata gradualmente negli ultimi 2 anni per raggiungere 789,49 di dollari nel 2020. Vale la pena aggiungere che non sono solo gli adulti a fare la spesa: nel 2020, gli adolescenti americani hanno speso 45,35 $ dei propri soldi in oggetti vari in occasione di questo periodo

stima consumi back to school Stati Uniti
Fonte: NRF

Durante il periodo di didattica a distanza, gli studenti hanno dato la priorità a computer e altri dispositivi più che ad accessori e abbigliamento, mentre ora molti sono pronti a buttare nell’armadio pigiami e pantaloni della tuta per vestirsi di tutto punto. All’inizio di quest’anno, Sonia Syngal, CEO di GAP Inc., ha dichiarato in un’intervista che si aspetta un aumento delle vendite nel settore abbigliamento.

Se vendi abbigliamento, questa è decisamente un’ottima notizia per te: le previsioni di Mastercard mostrano che le vendite di abbigliamento dovrebbero aumentare di circa il 78% rispetto alla stagione del Back to school del 2020.

Ma adesso, vediamo quali saranno i canali preferiti per fare acquisti.

Dove si acquisterà il materiale scolastico?

La maggior parte degli acquisti avviene nei negozi. Tuttavia, il secondo metodo più popolare è proprio online, che sarà anche il preferito di molti acquirenti nei prossimi anni.

Canali preferiti per acquisti back to school
Fonte: Deloitte

Parlando di acquisti online, si preferisce ancora il desktop (64%) rispetto allo smartphone (46%). Tuttavia, il cellulare viene prima di tutto quando gli utenti vogliono raccogliere informazioni sui prodotti e sui venditori prima di fare il grande passo.

dispositivi utilizzati per fare acquisti back to school
Fonte: Deloitte

Quando inizia la stagione del Back to school?

Per la maggior parte dei rivenditori online, luglio è il mese in cui iniziare a pianificare le promozioni Back to school, poiché genitori, bambini e insegnanti saranno ben presto alla ricerca di prodotti per rendere il nuovo anno scolastico più emozionante e memorabile, soprattutto adesso dopo un anno di incertezza e DAD.

Se ti rivolgi a clienti di tutto il mondo, devi tenere presente le diverse date di inizio dell’anno scolastico che cambiano nell’emisfero settentrionale e in quello meridionale. Ecco quando inizia la scuola:

  • Stati Uniti: da metà luglio a metà settembre, a seconda dello stato
  • Canada: inizio settembre
  • Messico: fine agosto
  • Spagna: metà settembre
  • Germania: tra fine luglio e inizio settembre
  • Francia: inizio settembre
  • Italia: da inizio a metà settembre dipendendo dalle regioni
  • Brasile: prima settimana di febbraio
  • Nuova Zelanda, Australia: gennaio, febbraio
  • Giappone: 1 aprile

Per quanto riguarda lo shopping, negli Stati Uniti circa l’80% degli acquirenti è più propenso a fare acquisti da fine luglio a inizio agosto. Se ti rivolgi ai clienti italiani, possiamo affermare che è dopo Ferragosto quando genitori e ragazzi cominciano a fare spese. Cosa significa per te? Che dovresti iniziare oggi stesso a preparare prodotti e pianificare campagne e altri incentivi per le promozioni back to school. Prima inizi, più saranno i clienti che cominceranno ad acquistare da te e a interagire con il tuo marchio!

Strategie di marketing e promozioni Back to school

Adesso che conosci le varie date dei diversi paesi, leggi i nostri consigli di marketing per le promozioni Back to school e mettili in atto per far sì che gli acquirenti arrivino sul tuo negozio e aggiungano proprio i tuoi articoli nel loro carrello. 

Come bonus, abbiamo creato dei file vettoriali gratuiti che puoi scaricare alla fine di questo post e utilizzare nelle tue promozioni per il rientro scuola o per creare nuovi prodotti.

Aggiungi prodotti per la campagna Back to school

Per studenti e genitori, questo periodo dell’anno è spesso meno dedicato al procurarsi il materiale scolastico quanto a rendere le giornate scolastiche più memorabili e gioiose possibile.

Anche se introdurre prodotti stagionali nel tuo negozio è una buona idea, prova ad adattare i tuoi prodotti di sempre a questo periodo lanciando nuovi modelli o consentendo ai tuoi clienti di personalizzare i prodotti esistenti.

Quali sono i bestseller per le promo Back to school?

Ecco alcuni prodotti molto interessanti per le fasce d’età che vanno dall’asilo alle scuole superiori:

Proprio come i bambini dell’asilo, dell’elementari, delle medie e i ragazzi delle superiori, gli studenti universitari vorranno rinnovare il guardaroba. Inoltre, potrebbero anche essere interessati alle decorazioni e agli accessori per la casa per rendere la loro nuova abitazione accogliente e familiare, che si tratti di una stanza in uno studentato o di un appartamento condiviso.

Ecco alcuni prodotti personalizzabili per il segmento degli acquirenti Back to school, ma dell’università:

Non scordare che anche gli insegnanti tornano a scuola. Questi prodotti personalizzabili attireranno sicuramente il loro interesse:

esempio maglietta personalizzata staff per promozioni back to school
Source: The Pecking Order/Etsy

Passiamo ora alla promozione dei prodotti.

Crea promozioni Back to school

Lo shopping per il rientro a scuola può essere opprimente per diversi motivi. Non solo perché i clienti hanno molti prodotti da comprare, ma devono anche decidere per quali marchi vale la pena spendere il loro tempo e denaro.

Inoltre, ti consigliamo di creare campagne Back to school chiare e facili da sfruttare per i clienti.

Dopo aver scelto quali prodotti aggiungere al tuo negozio, valuta quale tipo di offerta puoi permetterti e presentala al tuo pubblico. Se sei a corto di idee, ecco alcuni suggerimenti da cui puoi prendere spunto:

  • sconti (% o €)
  • spedizione gratuita
  • offerte lampo
  • sconti validi per una settimana
  • omaggi
  • concorsi
  • codici promozionali
  • sconti fedeltà
  • prevendite solo per i tuoi clienti più affezionati

Suggerimento: considera i tempi di gestione e spedizione di Printful quando coordini promozioni e campagne. Il nostro tempo medio di gestione per i prodotti di abbigliamento è di 2-7 giorni lavorativi, quindi devi tenere conto della spedizione per calcolare il tempo necessario  affinché i tuoi clienti ricevano il loro ordine. Puoi trovare i tempi di consegna stimati nella pagina di ogni prodotto.

Rendi visibili le promozioni Back to school al tuo pubblico. Il modo più semplice è attraverso i social media. Nel 2020, circa il 25% dei genitori ha dichiarato di utilizzare i social networks, in particolare Facebook, per acquistare materiale scolastico. Gli adolescenti e gli studenti universitari tendono a fare ricerche su Instagram, quindi fai attenzione ai canali che usi a seconda del pubblico a cui ti rivolgi.

Se disponi di un budget per la pubblicità, utilizza gli ads a pagamento per raggiungere un pubblico più ampio. Assicurati, inoltre, di comunicare le tue promozioni anche agli iscritti alla tua mailing list, apprezzeranno questa informazione!

Suggerimento: non inviare solo un’e-mail. Pianifica una campagna di email marketing con variazioni di testo e oggetto e ripromuovile ai destinatari che non hanno aperto la prima e-mail.

Crea contenuti di valore sui social media

Non tutte le strategie dovrebbero essere orientate alla vendita. Oltre a mostrare i tuoi prodotti e promuovere le campagne Back to school, puoi creare contenuti utili per rendere più facile l’inizio di questa stagione che può essere divertente ma anche stressante per coloro che vi partecipano.

Se i tuoi clienti sono genitori, condividi idee su come preparare ed entusiasmare i bambini per il nuovo anno scolastico. Può essere qualsiasi cosa, dagli abiti per la scuola alle ricette del pranzo al sacco, o suggerimenti su come superare la timidezza.

Se il tuo target è composto da studenti universitari, tratta argomenti che possono aiutare a prepararsi per la loro nuova vita fuori di casa, come la gestione del tempo o la decorazione delle loro stanze.

Ecco qualche altra idea di contenuti che puoi sperimentare sui social media:

  • lista di cose da comprare 
  • suggerimenti per l’organizzazione della stanza
  • idee creative per il pranzo
  • doposcuola
  • suggerimenti per la produttività
  • divertenti creazioni fai da te
idee ricette pranzo per il rientro a scuola
Fonte: Il Blog di Giallo Zafferano

Anche se alcuni argomenti potrebbero non essere direttamente correlati al tuo negozio, scriverli ti aiuterà a entrare in contatto con i tuoi clienti. Più saranno preziosi i contenuti gratuiti, più è probabile che il tuo pubblico visiti il tuo negozio.

La lezione è finita

Ora è il momento di mettere in pratica ciò che hai imparato e dare il via alle tue promozioni Back to school. Aggiungi prodotti stagionali al tuo negozio, crea le tue offerte, il materiale promozionale e aiuta gli altri a entrare nello spirito giusto per il rientro a scuola. Usa i nostri file vettoriali gratuiti da utilizzare per le tue campagne: scaricali qui sotto!

Madara is a content marketer for the Printful Blog. Her background in linguistics and belief in the power of SEO come in handy when she’s creating content that inspires ecommerce store owners and helps them grow their business.

Comments

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata



Torna a tutti gli articoli

Sei pronto a provare Printful?

Collegati a una piattaforma e-commerce o effettua un ordine

Inizia ora